Post monofotografico n°13

val-d-orcia

Una visione digitale veloce e confusa della Val d’Orcia.
Spero di non dover pagare il copyright per quel cipresso, sembrava consenziente.

Tre diapositive di speranza

San Carlo ai Catinari

Il controsenso è che in questo periodo sono letteralmente sommerso dalle foto ma non sto pubblicando niente. Con queste tre voglio comunicare “abbiate fede”.
Arriveranno post su post e carriole di foto, devo solo trovare il bandolo della matassa.

San Carlo ai Catinari

Per adesso accontentiamoci di queste tre diapositive scattate nella chiesa di San Carlo ai Catinari qui a Roma qualche mese fa, piene di luci gialle e ombre viola. Continua la mia storia d’amore con la x-pro non cross-processata della lomography e soprattutto con la Voigtlander Bessa R, che anche in queste situazioni critiche si è comportata benissimo!

San Carlo ai Catinari

E Polaroid sia!

A trentadue anni suonati mi affaccio sul mondo Polaroid e lo faccio con quel capolavoro di macchina che è la sx-70.
La pellicola per cause di forza maggiore è Impossible Project Pioneer film color GEN 2 (le opzioni in questo campo sono praticamente zero), la sto sperimentando ad un ritmo sfiancante: 6 foto in quasi una settimana.
Per adesso tante righette rosa e tempi di sviluppo di una ventina di minuti abbondanti la rendono non proprio istantanea. L’esperienza di vedere qualcosa che esce dalla fotocamera è destabilizzante, bellissima.

8 scatti Impossible costano 20 euro, si capisce la mia reticenza a premere il bottone rosso. Ma il bello è anche questo, si sa.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 97 follower