santorini-2
digital, nikon d90

Cicladi seconda parte: Santorini

santorini-1 Se fosse una donna Santorini sarebbe fotogenica e votata al lusso, chi trascorre una vacanza su quest’isola ha un’altissima probabilità di portare a casa una sfilza di foto-cartoline. Quasi da nausea.

santorini-2

Santorini è un posto più unico che raro, l’isola in realtà è ciò che rimane di un vulcano e la parte interna detta caldara corrisponde al cratere che causò una delle eruzioni più grandi storicamente accreditate: l’eruzione minoica di Thera.

santorini-3

Questo spiega le pareti rocciose rosse e a strapiombo sulle quali si aggrappano i paesini bianchi. Uno dei luoghi più famosi di Santorini è la spiaggia rossa (due foto sotto) in cui l’essenza vulcanica si manifesta cosi:
– parete rocciosa rossa,
– spiaggia rossa/nera
– acqua con colori che vanno dal verde all’arancio.

santorini-4

santorini-5

Al centro della caldara c’è un isolotto, tale Palia Kameni (foto sotto), in cui si può osservare l’attività vulcanica attraverso i fumi che escono dal terreno o dagli “hot spot” che rendono calde alcune insenature .

santorini-6

Alcuni paesini come Pyrgos riescono a mantenere un qualcosa di autentico, un discorso diverso deve essere fatto invece per Thira che come gran parte dell’isola è dedicata al turismo di massa. Passeggiare per il centro non è molto differente dal passeggiare in via Condotti (una boutique ogni due metri) mentre sulle strade i rent-a-car si fiancheggiano mortificando l’ambiente circostante. Questa è stata la mia impressione in bassa stagione, credo che non avrei retto la stessa visita a pieno regime turistico.

santorini-7

Se vi capitasse di arrivare a Santorini via mare lo spettacolo lascia a bocca aperta: la nave entra nella caldara e d’un tratto si è circondati da queste pareti di roccia vulcanica imponenti sulle quali le casette bianche rimangono attaccate quasi in bilico. Altro spettacolo è quello dei giapponesi (che adorano questa meta) con le braccia alzate per sollevare gli smartphone e scattare la prima foto mentre si abbassa il portellone del traghetto.
La foto che scatteranno sarà quella del porto di attracco, decisamente anonimo rispetto al resto.

santorini-8

Ci sono persone letteralmente innamorate delle isole greche che ogni anno tornano a visitarne altre. In effetti sono tante e ogni gruppo ha caratteristiche diverse e come si sarà capito da questo post e da quello su Amorgos per la mia minima esperienza anche all’interno delle Cicladi ogni isola è una storia a sé.

santorini-9

santorini-10

santorini-11

santorini-12

santorini-13

santorini-14

santorini-15

Standard

2 thoughts on “Cicladi seconda parte: Santorini

  1. Oh beh, la Grecia è una delle mete che da sempre voglio raggiungere. Dalla maturità, per l’esattezza. Grazie per aver risvegliato questo desiderio con queste fotografie. Niente pellicola?🙂

    • Certo che adesso ti risulta un po’ fuori mano…ma se ne avrai l’occasione un po’ di island hopping fallo! In effetti avevo una Holga con me, vedo se riesco a cavarne un post va…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...