film, lc-a, monofotografico

Post monofotografico n°28

Rollei RPX 400 (Eco Dev Moersch + Fix)

La metro trionferà e anche Roma finalmente avrà qualcosa di simile. Prima o poi.
LC-A con rullino Rollei RPX 400.

//

Sooner or later Rome will have something to call underground.
LC-A with Rollei RPX 400

Annunci
Standard
film, lc-a, monofotografico

Post monofotografico n°27

La minacciosa ruota dell’EUR.
Scattata con una LC-A originale LOMO, su pellicola Rollei RPX 400.

//

An angry observation wheel in Rome.
Photographed with a original LC-A from LOMO on Rollei RPX 400 film.

Standard
mamiya 645J, monofotografico

Post monofotografico n°25

mamiya-1.jpg

Una foto di quattro anni fa ormai, quando ancora sperimentavo in redscale. Ultimamente ci ho riprovato ma essendo pellicole di bassissima qualità (sto evitando di usare parolacce) sono tornate dal laboratorio vuote.
Questa fu scattata con la Mamiya 645J.

//

I took this photo four years ago. In those days I loved to play with redscale films, today I tried again but these films are unreliable so I got nothing as a result.
I shooted this photo with my Mamiya 645J.

Standard
monofotografico, rolleiflex T

Post monofotografico n°22

rollei-1.jpg

Anche bruciare parzialmente un rullino può non essere una catastrofe. Fortunatamente in questo caso non c’è nessun problema alla fotocamera (la Rolleiflex T), è stata solo colpa mia che ho deciso di far prendere un pò di aria e quindi luce al negativo.
Non è stata una catastrofe anche perchè la foto che c’era sotto non mi pare una gran perdita. Bruciata è meglio.

//

To “burn” a roll of film is not necessarily a disaster. Lucky me this is not due to a camera fault (my Rollei T) but to my idea of put a part of the roll in the fresh air and let it breathe for a moment. This is not a disaster also because the picture underneath is not a great loss. Burned is better.

Standard