digital, nikon d7000

Le stelle sull’altopiano

stelle-1

Una notte perfetta per avvistare le stelle cadenti, senza la luna a 1452 metri di altezza.
Appena ho spento le luci della macchina mi sono reso conto che ero l’unico ad inquinare il buio del Pian Grande (a parte le poche luci di Castelluccio).

//

It was the perfect night for shooting stars spotting: without the moon in the sky and lying at 1452 meters. As soon as I switched off the car’s lights I realized that I was the only one corrupting the darkness of the site (exception made for the few lights coming from Castelluccio).

stelle-2

Con la Via Lattea sopra la testa e una pioggia fitta di stelle, l’umidità ha iniziato a salire lentamente dalla terra e ci ha cacciato dall’anfiteatro.
Ė difficile sentire freddo ad agosto, ma con 9 gradi e in quelle condizioni si può.

//

With the Milky Way above us and the meteor shower going on, the humidity began to rise and threw us out the amphitheater.
It’s not easy to feel cold in August,  but with only 9 Celsius degrees and in that environment you can.

stelle-3

Queste foto sono in qualche modo il seguito di questa guida.

//

This post is somehow related to this old tutorial.

stelle-4

Standard
film, rolleiflex Automat

Ritorno al Pian Grande

L’ultima volta che sono stato a Castelluccio di Norcia credo fosse Luglio 2016, un mese dopo sarebbero iniziate le famose sequenze di terremoti.
Per molto tempo la strada per accedere al Pian Grande (da Arquata del Tronto) è stata impercorribile, è stata riaperta in un secondo momento solo per i mezzi autorizzati e solo da qualche mese è di nuovo praticabile.

It was July 2016 the last time I went to Castelluccio di Norcia, a month later the earthquakes began to shock that area.
The road to Pian Grande, from Arquata del Tronto, was then compromised.
Several months later it was accessible for authorised vehicles only, now the situation is under control and this road is open again.

In un altro post pubblicherò gli scatti fatti sulla strada che sale sul Monte Vettore, qui invece solamente fotografie dall’altopiano e dal paese.
Sono andato nei primi giorni di Marzo, c’era ancora un po’ di neve e ho incrociato pochissime auto. Castelluccio è ormai disabitato e la zona alta è completamente recintata in quanto zona rossa.

I’ll publish a post with photos from the road that climbs up to the Vettore Mount in the next weeks, now you’ll see images from the altiplane and from the village only.
I went there in the first days of March, there was a few snow and I met only a small number of cars during my trip. Nobody lives in Castelluccio anymore and a great part of it has been marked as “red zone”.

Ho trovato solamente un paio di militari che stazionavano lì per sorvegliare, per il resto posso dire che la neve era intatta.
Ho scattato tutto questo con la Rolleiflex Automat e pellicola Rollei RPX 400 sviluppata in casa con R09.

I met two soldiers and they were there to surveil what’s left. Everywhere snow was untouched.
I took these photographs with my Rolleiflex Automat and a Rollei RPX 400 roll developed at home in R09.

Standard